La lotta per il Trono si fa sempre più dura. Tanto che anche fra il Re del Nord e la sorellastra (che in realtà sarebbe la cugina...) potrebbero presto nascere delle tensioni. A svelarlo sono stti proprio Kit Harrington e Sophie Turner, gli attori che interpretano Jon Snow e Sansa Stark, parlando della prossima stagione de Il Trono di Spade, in arrivo su Sky Atlantic il 17 luglio, in contemporanea con gli Stati Uniti.

Quando li abbiamo lasciati, Jon e Sansa avevano unito le forze per sconfiggere Ramsay Bolton e recuperare il castello familiare di Grande Inverno. Ma presto qualcuno cercherà di metterli uno contro l'altro.

via GIPHY


Il nuovo Jon Snow - Nella settima stagione  de Il Trono di Spade intrighi e scontri non si faranno attendere: “Ci sarà tensione tra loro sin dalla prima scena – racconta Harington sulle pagine di Entertainment Weekly - Ci saranno alcuni problemi: lei vorrà dei chiarimenti sulle decisioni prese da lui, lui invece non l’ascolterà. Ma per quanto a lungo si protrarrà o quanto in basso li farà cadere questa situazione, si vedrà. Si sgretolerà la fratellanza e i due inizieranno a scontrarsi”. D’altronde lungo il corso della serie, e specialmente nella stagione 6, abbiamo visto il personaggio di Jon Snow evolversi, diventando molto più deciso e spavaldo, come sottolinea l’attore: “È un bel cambiamento per me, quello di questa stagione. Il personaggio parla di più, è più sicuro di sé. Non sa ancora bene cosa farà ma è molto più sicuro di ciò che dirà. Ho avuto modo di divertirmi, non faccio più grugniti e basta”.

via GIPHY


Più omicidi per Sansa - Se Jon Snow si darà da fare, la sorellastra Sansa Stark non resterà di certo ferma a guardare e c’è da star certi che gli darà del filo da torcere. Quella che vedremo nella settima stagione della serie targata HBO è una Sansa aggressiva e senza scrupoli.

 

 

 

 

Tuttavia, l’erede della casata degli Stark non avrà vita facile, come ha detto Turner a Time: “Spero che Sansa possa finalmente riunirsi con la propria famiglia e che gli Stark possano tornare a essere forti. E anche se questo non dovesse accadere, mi auguro che possa continuare a crescere e ad acquistare sicurezza in se stessa. Ma probabilmente non succederà niente di tutto questo: probabilmente morirà". E se non dovesse essere lei a finire fuori gioco, l’attrice spera di mandare al tappeto qualcuno, ricordando l’omicidio commesso dal suo personaggio nella sesta stagione: “Per me è stata una scena fantastica, perché ho aspettato a lungo di poterla girare. Mi è sembrato molto bello restituire a Sansa quel potere che le era stato strappato: da quel momento ha imparato a manipolare le persone. Sono certa che è stato inebriante per lei, come lo è stato per me. L'ho adorato, voglio più uccisioni!"