L’avventura de Il Trono di Spade è a due stagioni dalla fine, e le cose iniziano a farsi veramente serie per gli abitanti di Westeros e dintorni. Dopo una sesta stagione che ha portato ai tre personaggi principali qualche soddisfazione (la vendetta di Cersei, Jon di nuovo a Grande Inverno e Daenerys finalmente in viaggio verso ovest) i nuovi episodi preannunciano numerosi scontri e battaglie, e purtroppo in tutto questo trambusto qualcuno dovrà pur fallire. O, come ci ha abituato Martin, morire. Tra Estranei che hanno un solo obiettivo, regine impazzite e draghi brucia-Lannister, gli scenari apocalittici non si contano.

 

Ecco 12 possibili terribili scenari ipotizzati dal sito Winter is Coming che potrebbero diventare realtà durante la prossima stagione.

 

Ovviamente NON si tratta di spoiler, ma di pure supposizioni.

 

 

 

 

1. Hodor ritorna come estraneo

La morte di Hodor è stata uno dei momenti più brutti per i fan del gigante buono, e vederlo ritornare come mostro non morto sarebbe un colpo ancora più doloroso, una vera tragedia! D'altronde sappiamo che gli sceneggiatori e i produttori con tragedie di questo livello ci sanno parecchio fare. La parte più paurosa di questo scenario sono le cose terribili che un essere delle stazza di Hodor potrebbe fare, tipo inseguire Meera e Bran e ucciderli.

 

 

2. Bran viene catturato dal Re della Notte

Se Bran non viene squartato da Hodor-zombie, gli sceneggiatori potrebbero optare per una più classica cattura del ragazzo da parte del Re degli Estranei. D'altronde Bran è stato marchiato dal Re della Notte, e non sarebbe per nulla difficile da trovare. Col Corvo a Tre occhi nelle sue mani, il terrificante sovrano ghiacciato e il suo esercito toglierebbero una fondamentale arma al già debole esercito di mortali.

 

 

3. Bran rimuove la magia a protezione della Barriera

Se gli Estranei dovessero catturare Bran, non necessariamente lo ucciderebbero. Il Corvo a Tre Occhi ha un grande potere che, tramite la tortura, potrebbero riuscire a sfruttare. Se Bran venisse catturato e Meera riuscisse a sopravvivere e a fuggire, probabilmente scenderebbe a sud verso Grande Inverno, per avvisare Jon. Potrebbe nascerne una spericolata missione di salvataggio (nel trailer abbiamo visto alcune scene di lotta tra gli Estranei e Jon). Ovviamente la missione fallirebbe, e Il Re della Notte troverebbe un modo per far sospendere la magia che protegge la Barriera. A quel punto la stagione si chiuderebbe con l’esercito di ghiaccio in marcia verso sud.

 

 

 

 

4. Arya si inoltra nell’inverno degli Estranei e non riesce ad uscirne

Arya è la carta Jolly del gioco del trono. Probabilmente arriverà a Grande Inverno, e venendo a sapere dei guai di Bran oltre la Barriera partirà in missione per salvarlo.  Con le sue capacità di assassina senza volto potrebbe provare a prendere le sembianze di un non morto, infiltrarsi tra gli estranei e addirittura tentare di uccidere il Re della Notte. Che Jaqen H’ghar la stesse istruendo proprio per questo? Le cose nel mondo de Il Trono di Spade, però, non vanno mai bene, e nel momento in cui Arya dovesse riuscire nella sua impresa ci sarebbe sicuramente un twist che la porterebbe alla morte, per esempio rimanere intrappolata per sempre nelle sembianze di estraneo.

 

 

5. Il Mastino muore

 

Abbiamo lasciato Sandor Clegane in compagnia della Fratellanza Senza Vessilli, che, sulla base di quanto visto nei trailer, si unirà agli Stark nella lotta contro i non morti. A nord della Barriera durante gli scontri il Mastino potrebbe rimanere ferito. Riportato in vita da Beric Dondarrion, risorgerebbe come metà umano e metà mostro, pronto allo scontro con suo fratello, la Montagna. Ma conoscendo il sadismo degli sceneggiatori e di Martin, ne uscirebbe sconfitto.

 

 

6. Sansa tradisce Jon

Sansa e Jon sono legati da un forte amore fraterno e ognuno di loro morirebbe per proteggere l’altro. Un tradimento da parte di uno dei due però sarebbe possibile se questo dovesse portare alla salvezza dell’umanità o alla vittoria certa di una guerra estremamente sanguinaria. Nell’ultima stagione Sansa ha già operato alle spalle di Jon quando ha preso accordi con Ditocorto per vincere la Battaglia dei Bastardi. A differenza di del fratello, ancora guidato dai valori instillati in lui da Eddard Stark (che lo rendono un grande condottiero ma un pessimo stratega), Sansa dopo tutti gli anni di soprusi si è trasformata in una donna completamente conscia delle dinamiche di potere di Westeros, e agisce tenendo conto di esse. Ecco perché se ci sarà un tradimento questo verrà da lei.

 

 

 

 

7. Theon e Yara Greyjoy muoiono

Daenerys e i suoi alleati si preparano a un periodo denso di battaglie, i nemici sono tanti, tra Cersei e Euron la vittoria non è poi così scontata, e anche in caso di sconfitta dei Lannister qualche grossa perdita dovranno pur subirla. Lo scontro tra le due flotte Greyjoy è inevitabile, e Yara e Theon sarebbero vittime papabili.

 

 

8. Varys viene assassinato

 

Durante le numerose battaglie che si troverà ad affrontare, Daenerys potrebbe perdere anche qualche membro del concilio ristretto. Varys sarebbe il bersaglio favorito dei Lannister, dato che la sua morte distruggerebbe anche tutta la rete di spie messa in piedi dall'eunuco. Ma chi potrebbe ucciderlo? Ci sono parecchi contendenti. Uno di questi è Melisandre. Dal trailer vediamo che la Sacerdotessa Rossa arriverà a Roccia del Drago, e Varys non esiterebbe ad informare Dany riguardo la persona che si troverebbe davanti. Melisandre eviterà la minaccia infilando qualche Lacrima di Lys nel vino del Ragno Tessitore, ne siamo certi.

 

 

9. Jorah infetta Gilly

Jorah è impegnato a cercare una cura per il morbo grigio. Sappiamo che la cura esiste, in quanto la piccola Sheeren (R.I.P., dolce bimba!) è stata guarita quando era ancora piccola. È probabile che Jorah si diriga nel luogo che contiene tutta la sapienza di Westeros, la biblioteca della Cittadella, dove vengono istruiti i maestri e dove si trovano Sam e Gilly. Lì la ragazza verrà accidentalmente infettata. La vita alla Cittadella non sarà cosi semplice come si aspettava.

 

 

 

 

10. Melisandre inganna Daenerys

Sappiamo dal trailer che in questa stagione Melisandre sarà a Roccia del Drago, roccaforte Targaryen per secoli. A Mereen, Tyrion, in qualità di Primo Cavaliere, aveva scrutinato alcuni membri del culto di R’hllor per cercare di consolidare il rapporto tra governo e cittadini attraverso la religione. Melisandre potrebbe vedere la caratteristica ignifuga di Daenerys come un segno che lei è la prescelta di R’hllor e Daenerys, bisognosa di una buona alleanza religiosa per la sua prossima invasione, potrebbe accogliere la sacerdotessa tra i suoi ranghi. Melisandre, però, non vuole altro che la vittoria di Jon, e quando Daenerys non le servirà più per i suoi scopi, non si farà nessuno scrupolo a tradirla. E sappiamo che le vie della strega rossa sono infinite.

 

 

11. Drogon muore

I draghi, e soprattutto Drogon, saranno un’arma indispensabile per le battaglie di Daenerys nella prossima stagione. Nel trailer abbiamo visto il gigantesco drago nero volare sopra l’esercito Lannister bruciando ogni cosa, ma mentre la sua furia si abbatte contro i nemici, la sua corazza non è indistruttibile. Un drago farebbe di tutto per proteggere il suo padrone e l’ipotesi di un sacrificio di Drogon per salvare la madre non è per nulla da escludere.

 

 

12. La casa Lannister collassa e Jaime uccide Cersei

Sono tre le grandi casate rimaste in gara, una di queste dovrà cadere, e sappiamo tutti che probabilmente sarà la casata dei Lannister. Con un esercito nettamente inferiore a quello Targaryen, Cersei, vedendo la sua fine vicina, potrebbe optare per l’opzione "bomba atomica" e distruggere la capitale intera con l’altofuoco. Jaime, però, non potrebbe permetterlo, e così come ha ucciso il Re Folle, così porrà fine alla vita dell’amata sorella.

 

 

 

 

Ma quando arriva il 17 luglio???!!

 

 

 

 

VAI ALLO SPECIALE DI SKYATLANTIC.IT SU IL TRONO DI SPADE