Gomorra - La serie, i personaggi e il cast

I personaggi e il cast di Gomorra sono ciò che ha fatto davvero grande la serie tv, in onda su Sky Atlantic con la terza stagione da novembre: da Marco D’Amore alias Ciro Di Marzio a Salvatore Esposito AKA enny Savastano, ecco tutti i più rilevanti attori e protagonisti di questa produzione targata Sky Italia: continua a leggere e scopri di più

 

GOMORRA, CAST D'ECCEZIONE PER UNA GRANDE SERIE

 

Dopo le prime due stagioni andate in onda su Sky Atlantic, Gomorra si conferma una delle serie tv più interessanti non solo all’interno del panorama italiano, ma in ambito mondiale, come dimostra l’accoglienza trionfale anche all’estero. Un simile successo è stato possibile solo grazie a una convergenza di fattori.

 

Una volontà produttiva forte, la sapienza registica mostrata da Stefano Sollima, la fotografia e il montaggio all’avanguardia, gli scenari realistici e i toni cupi e crudi sono solo alcuni degli ingredienti di questa fortunata ricetta. A determinare l’effettiva riuscita, sono però stati fondamentali i personaggi delineati con maestria e il cast di attori talentuosi di Gomorra.

 

In attesa della terza stagione, i cui episodi arriveranno su Sky Atlantic a novembre, ecco allora un utile bigino per ripassare cast e personaggi di Gomorra e per farsi trovare preparati quando tornerà a imperversare la guerra all’ultimo sangue tra i protagonisti della serie tv.

 

 

Attenzione, OVVIAMENTE ci sono spoiler per chi non ha ancora visto Gomorra!

 

 

 

GOMORRA, PERSONAGGI E ATTORI PROTAGONISTI

 

Fortunato Cerlino è Piero Savastano

L’attore: Non potevamo che partire dal “boss” non solo dei personaggi, ma anche del cast di Gomorra. La carriera cinematografica e televisiva di Fortunato Cerlino, tra l’altro anche apprezzato interprete teatrale, comincia ben prima di approdare alla serie tv prodotta da Sky Italia. Prima del “boom”, però, ci sono gli anni della gavetta, con le partecipazioni a show televisivi come Un posto al sole e La squadra e a film come Ribelli per caso. Nel 2008 è nel cast di Gomorra, il film diretto da Matteo Garrone, e nel frattempo continua a consolidare la sua carriera. Dopo il successone nel ruolo di Pietro Savastano, viene chiamato a prendere parte sia a produzioni italiane, come Socialmente pericolosi di Fabio Venditti, che internazionali, come la serie tv Hannibal, al fianco di Mads Mikkelsen e Hugh Dancy, e il blockbuster Inferno, diretto da Ron Howard e con una star come Tom Hanks nel ruolo del protagonista. Il domani, ora che il suo personaggio è stato “pensionato”, è sicuramente pieno di belle sorprese.

 

Il personaggio: L’uomo attorno a cui girano le prime due stagioni di Gomorra. Il boss Pietro Savastano detta il bello e il cattivo tempo con i suoi traffici a Napoli. E anche quando tentano di fermarlo in tutte le maniere - passa dal carcere all’esilio - lui continua a esercitare il suo potere nonostante le difficoltà. Solo al termine della seconda stagione va incontro al suo destino, lasciando un grande vuoto tra i personaggi principali di Gomorra.

 

Marco D’Amore è Ciro Di Marzio

L’attore: Da quando, con la sua ormai emblematica “pelata”, si è fatto conoscere nel ruolo di Ciro, Marco D’Amore si è imposto come uno degli attori più interessanti del panorama italiano. Dopo una serie di fortunate esperienze teatrali, il nostro eroe si mette in mostra anche su grande schermo al fianco di Toni Servillo in Una vita tranquilla di Claudio Cupellini (che lo vorrà quattro anni più tardi anche in Alaska). La regista danese premio Oscar Susanne Bier lo vuole poi in Love Is All You Need, al quale segue Perez. di Edoardo De Angelis, regista di Indivisibili.

 

Il personaggio: Ciro Di Marzio è un killer professionista soprannominato “l’Immortale”, per via della sua capacità di scampare anche alle situazioni più critiche. Fidato braccio destro di don Pietro, è anche amico di suo figlio Gennaro, che all’inizio assiste come un fratello maggiore. Ma la sua ambizione è tanta, per cui ben presto si troverà dall’altra parte della barricata, pronto a guidare l’assedio contro la famiglia Savastano. Ma per la strada perderà ben più di un affetto.

 

Salvatore Esposito è Genny Savastano

L’attore: La grande rivelazione all’interno del cast di Gomorra - La serie. Dopo essere apparso nella fiction Il clan dei camorristi, arriva la grande occasione nel ruolo di Genny, da subito uno dei personaggi di Gomorra più amati dal pubblico. Da qui arrivano anche le occasioni su grande schermo, prima con il premiatissimo Lo chiamavano Jeeg Robot di Gabriele Mainetti, in cui torna nei panni del malvivente, poi con Zeta di Cosimo Alemà, in cui interpreta un rapper di successo.

 

Il personaggio: Gennaro Savastano è l’unico figlio di don Pietro, cresciuto tra i vizi e ritenuto dal padre, forse non a torto, un mollaccione. Quando però viene messo a dura prova in Honduras, tra le violenze dei narcotrafficanti, scatterà in lui una vera e propria trasformazione e Genny tornerà pronto ad assumersi le sue responsabilità. Per avere “ciò che gli spetta”, però, dovrà scontrarsi non solo con il suo vecchio amico Ciro, ma anche con suo padre.

 

Marco Palvetti è Salvatore Conte

L’attore: Classe 1988, Marco Palvetti si mette subito in luce come giovane talento teatrale. Già parte della fiction televisiva La squadra, conosce però il vero successo di pubblico proprio grazie a Gomorra - La serie.

 

Il personaggio: Boss della famiglia rivale dei Savastano, in principio ne subisce lo strapotere, ma in seguito, anche con l’aiuto di Ciro, riesce a rovesciare la situazione. Raffinato, molto religioso, vive con vergogna la relazione con il transessuale Nina. Non arriverà però al termine della seconda stagione di Gomorra.

 

Maria Pia Calzone è Immacolata Savastano

L’attrice: Interprete di esperienza, Maria Pia Calzone recitava già nel lontano 1988 in Chiari di luna di Lello Arena. Da allora è stata sempre impegnata tra cinema e televisione, prendendo parte a film come La bruttina stagionata di Anna Di Francisca, Matrimoni di Cristina Comencini, lo sci-fi Equilibrium di Kurt Wimmer e Io che amo solo te di Marco Ponti, e a produzioni televisive come Sei forte maestro, Distretto di Polizia e Don Matteo. Purtroppo lascia il cast di Gomorra - La serie dopo una sola stagione.

 

Il personaggio: Forte e determinata, Donna Imma è la perfetta partner femminile di suo marito Pietro Savastano. Quando questi finisce in carcere, pur contravvenendo ai suoi stessi ordini cerca di prendere lei stessa il potere all’interno del clan, ma finisce vittima della furia spietata di Ciro.

 

Fabio De Caro è Malammore

L'attore: nato a Napoli nel giugno del 1974, Fabio De Caro inizia a recitare in teatro a soli sedici anni. Dopo aver indossato i panni di Cyrano de Bergerac nel 1998, decide di dedicarsi al cinema e alla televisione, e nel 2005 arriva la sua prima apparizione nella fiction Un posto al sole, dove l'abbiamo poi visto anche in altri ruoli dal 2007 al 2011. Nel 2011 recita in ACAB di Stefano Sollima, e poi ottiene il ruolo di Malammore per Gomorra - La serie.

 

Il personaggio: Fidatissimo di don Pietro e zio di Patrizia Santoro, è l’esecutore di alcuni efferati omicidi su ordine del boss, che peraltro riesce a far evadere nonostante la stretta sorveglianza. Tra i pochi a rimanergli fedeli, si opporrà sin da subito alla presa di potere di Genny all’interno del clan.

 

Cristiana Dell’Anna è Patrizia Santoro

L’attrice: Già popolare tra il grande pubblico grazie al suo “doppio ruolo” in Un posto al sole, in cui interpreta entrambe le sorelle gemelle Micaela e Manuela Cirillo, nel 2017 recita anche al fianco di Alessandro Siani in Mister Felicità.

 

Il personaggio: Una delle new entry più rilevanti della seconda stagione tra i personaggi di Gomorra. Nipote di Malammore, lavora all’interno di un rinomato negozio di moda di Secondigliano, dove fanno compere le donne e mogli dei malavitosi. Diventa così un utile confidente per don Pietro, con cui allaccia anche una relazione amorosa.

 

Cristina Donadio è Scianel

L’attrice: Collaboratrice di lunga data del regista Pappi Corsicato, Cristina Donadio è attiva al cinema dalla fine degli anni ’70, con ruoli in Razza selvaggiaStangata napoletanaI buchi neri e L’era legale.

 

Il personaggio: Annalisa Magliocca, soprannominata Scianel, dirige un’importante piazza della droga dopo la morte del fratello Zecchinetta. Inizialmente parte dell’Alleanza con Ciro e Salvatore Conte, passa dall’altra parte della barricata, ma finisce arrestata a un posto di blocco.

 

 

 

 

 

GOMORRA, PERSONAGGI E ATTORI SECONDARI

 

Pina Turco è Deborah Di Marzio

Il personaggio: Amata moglie di Ciro Di Marzio, ne segue però l’ascesa nel mondo della malavita con costante apprensione. Alla fine sarà proprio il marito a farla fuori, temendo che possa diventare una collaboratrice di giustizia per salvare se stessa e la figlia Maria Rita.

 

Lino Musella è ‘o Nano

Il personaggio: Rosario Ercolano, detto o’ Nano, è il braccio destro nonché il miglior amico di Ciro Di Marzio, che seguirà in ogni impresa, comprese le più cruente. Purtroppo, la seconda stagione di Gomorra non gli riserverà una buona fine.

 

Carmine Monaco è ‘o Track

Il personaggio: Introdotto al mondo della malavita da Genny, scampa a vari attentati ma, dopo essere passato dalla parte degli Scissionisti, cadrà sotto i colpi dei sicari di Scianel.

 

Claudia Veneziano è Maria Rita Di Marzio

Il personaggio: Figlia di Ciro e Maria Rita Di Marzio, “subisce” la vita del padre vivendo costantemente sotto protezione, fino al brutale omicidio per mano di Malammore.

 

Massimiliano Rossi è Zecchinetta

Il personaggio: Fratello di Scianel, uomo di don Pietro Savastano, gestisce un importante piazza dello spaccio a Napoli. Non arriverà però a essere tra i personaggi della seconda stagione di Gomorra, perché verrà fatto fuori prima.

 

Vincenzo Pirozzi è Lelluccio

Il personaggio: Figlio di Scianel, viene reintrodotto nel giro dalla madre dopo avere scontato una lunga pena in carcere. Passato dalla parte di Ciro, verrà però fatto fuori dagli uomini di don Pietro.

 

Vincenzo Sacchettino è Danielino

Il personaggio: Giovane meccanico affascinato dal mondo della malavita, viene circuito da Ciro, che lo convince a entrare al suo servizio. Il battesimo del fuoco consisterà nel fare fuori uno degli uomini di Conte, il che però gli costerà molto caro.

 

Antonio Zavatteri è Franco Musi

Il personaggio: Commercialista dei Savastano, per conto dei quali ricicla denaro con varie speculazioni. Arriverà al capolinea dopo avere tentato un affare alle spalle dei suoi poco comprensivi datori di lavoro.

 

Domenico Balsamo è Massimo

Il personaggio: Autista di Salvatore Conte e fratello di Danielino. Muore per mano del suo capo dopo averlo visto freddare sotto i suoi occhi proprio il fratello minore.

 

Giovanni Buselli è Capa ‘e Bomba

Il personaggio: Capo dei ragazzi del vicolo dopo la morte di ‘o Track, sceglie don Pietro nella guerra all’ultimo sangue con Ciro.

 

Christian Giroso è ‘o Cardillo

Il personaggio: Capo dei ragazzi del vicolo assieme a Capa ‘e Bomba, con lui si schiera dalla parte del boss della famiglia Savastano.

 

Ivan Boragine è Michele Casillo

Il personaggio: Tra i migliori amici di Genny, che lo candida a sindaco di Giugliano e riesce a farlo eleggere grazie alle sue manovre illecite.

 

Alessandra Langella è Nina

Il personaggio: Transessuale che si esibisce come cantante alle cerimonie, ha una relazione amorosa con Salvatore Conte, che però non può rendere pubblico il loro amore per via dei pregiudizi radicati nell’ambiente della malavita.

 

Gaetano Di Vaio è ‘o Baroncino

Il personaggio: Uomo di don Pietro Savastano, gestisce i contatti con i trafficanti honduregni.

 

Gianluca Di Gennaro è ‘o Zingariello

Il personaggio: Figlio di ‘o Zingaro e nipote di ‘o Fringuello, si mette in luce tra gli Scissionisti gestendo una proficua piazza di droga, chiusa però su ordine di Salvatore Conte. Passa dalla parte di don Pietro con il compito di uccidere Ciro l’Immortale, ma fallisce e va incontro a una severa punizione.

Copyright © 2013 Sky Italia - P.IVA 04619241005