Arriverà a novembre su Sky Atlantic HD in Italia la terza, attesissima stagione di “Gomorra – La serie, la produzione originale Sky realizzata da Cattleya, serie tv venduta ad oggi in 190 paesi.

 

Ma i fan dello show non dovranno aspettare a lungo perché la nuova produzione in ‘Virtual Reality’ “GOMORRA VR – WE OWN THE STREETS” sarà in concorso alla 74ª Mostra del Cinema di Venezia. Prodotta da Sky Italia, Sky VR Studio e Think|Cattleya, è l’unico titolo italiano in concorso nella sezione “Venice Virtual Reality”, introdotta da quest’anno alla Mostra, che ha riconosciuto così il valore di questa  forma d'arte  emergente.

 

 

 

 

 

 

 

La produzione in VR porterà in vita il mondo di Gomorra, in una nuova dimensione. È la prima volta che una produzione Sky VR viene realizzata come una mini serie originale, legando due stagioni di una serie tv italiana con immagini inedite.

 

Il team produttivo di Gomorra – La serie ha lavorato insieme al team specializzato Sky VR nel Regno Unito guidato dall’executive producer Neil Graham, per creare uno stile dinamico che porterà gli spettatori ad immergersi nelle location più iconiche, in un inedito ed esclusivo viaggio nell’oscuro mondo della serie.

 

Il pubblico sarà guidato attraverso questa esperienza da alcuni dei volti più noti di Gomorra, tra cui Ciro (Marco D’Amore), Genny (Salvatore Esposito) e Malamò (Fabio De Caro). A livello temporale, ci si trova tra la seconda e la terza stagione quando, dopo la morte di don Pietro, i protagonisti vivono un momento di caos e incertezza.

 

La regia di “Gomorra VR – We own the streets” è di Enrico Rosati, che ha collaborato alla regia delle serie Sky, Romanzo Criminale e Gomorra. Sarà in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia il 29 agosto e sarà poi disponibile sulla Sky VR app.

 

 

 

 

 

 

 

Il prodotto è stato realizzato con diverse tecniche di ripresa. Per le immagini in movimento è stato usata una wirecam motorizzata con un rig stabilizzato composto da 10 GoPro. Le scene statiche sono state realizzate con un rig custom composto da 4 Sony A7SII. Le tecniche di ripresa, soprattutto quelle in movimento, hanno portato un forte impatto all'interno dello storytelling della produzione. Per la tecnologia audio, è stato utilizzato uno speciale microfono per la VR, il Sennheiser 3d Ambeo, che ha permesso di avere un audio spazializzato. Lo spettatore sentirà dunque il suono provenire dal punto della scena in cui è immerso, aumentando così il livello di coinvolgimento nel film.

 

Gomorra VR - We own the streets è una produzione originale Sky Italia, Sky VR Studio, Think|Cattleya. La sceneggiatura è firmata da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli. Le musiche sono dei Mokadelic.